28 giugno 2017

Crostata con pasta frolla al farro con albicocche e mele


Non c'è altro dolce che mi fa sentire più a casa come la crostata, con lei per colazione mi sembra di appartenere ancora a questo mondo perchè in estate per me tutto cambia, le cose si complicano, il lavoro mi ruba la maggior parte del tempo e cucinare, ahimè, diventa un lusso che non posso  più permettermi. Troppe le ore che passo fuori casa....tanti gli impegni che alla fine poi mi prendo e allora mi resta la notte...in silenzio passo ore tra le mie cose, tra i miei dolci e tra i miei impasti e guai a togliermi le uniche cose che amo davvero fare. Nonostante le temperature, il forno resta la mia cura...forse solo la mia di cura...ahahaha...ma non posso fare a meno di usarlo e probabilmente mentre tutti pensano a roba fresca, io impasto frolle e metto su crostate come se non ci fosse un domani. Per quella di oggi ho fatto in questo modo...pasta frolla al farro super buona, composta di albicocche  #ideegustose di Dorhouse (di queste composte avevo gia parlato in questo articolo ^_^), mele, mele e ancora mele (una roba che adoro anche in piena estate), polvere di mandorle a pioggia e cristalli di zucchero alla vaniglia sempre un prodotto di #ideegustose. Nel complesso è risultata una crostata non troppo dolce, "fruttolosa" come piace a me e per certi versi anche fresca. Quindi, non mi resta che lasciarvi la ricetta e pensare di poter tornare da voi il prima possibile. BUONA GIORNA!!!


Composta di albicocche e zucchero alla vaniglia  Dorhouse - idee gustose


Crostata con pasta frolla al farro con albicocche e mele

Ingredienti
(per uno stampo da 20cm)

Per la pasta frolla al Farro

150g di burro a temperatura ambiente
150g di zucchero di canna chiaro
1 uovo grande (circa 60g)
1 limone non trattato
200g di farina di farro integrale
100g di farina 0

200g di composta di albicocche
2 mele
100g di mandorle tostate e ridotte in polvere
cristalli di zucchero alla vaniglia q.b. (o zucchero di canna)




Procedimento

Nella ciotola delle planetaria (o in una ciotola normale e con l' aiuto di fruste elettriche), montare il burro con lo zucchero di canna chiaro, unire la scorza del limone non trattato e e incorporare gradualmente l' uovo. Una volta assorbito, unire le due farine setacciate e lavorare a mano, il meno possibile, fino a rendere l' impasto omogeneo. Formare un panetto, avvolgerlo in della pellicola per alimenti e lasciare riposare in frigorifero per almeno un' ora. Stendere la pasta frolla su un piano di lavoro pulito e leggermente infarinato; rivestire uno stampo per crostata dal fondo amovibile e ritagliare la pasta in eccesso. Distribuire sul fondo la composta di albicocche, sbucciare e tagliare le mele a fettine sottili e disporle a raggiera sopra la composta. Cospargere con la polvere di mandorle e con i cristalli di zucchero alla vaniglia. Cuocere in forno a 180°C per circa 35/40 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare prima di sformare la crostata.



Share:

7 commenti

  1. Quanto mi ritrovo nelle
    Tue parole, gli impegni, la
    Testa piena e il
    Forno e la notte come terapia...
    Fantastica la crostata!
    Grazie

    RispondiElimina
  2. aaaaaaaaaaaaaahhhhhh è la miaa!
    Era ora che ti facevi vedereeee!! io dove scrivevo le mie cavolateeee!
    Senti ma perché non fondiamo un club riservato a quelle "forno forever?" .. io se non ci fosse mia madre a legarmi le mani e dirmi "prima delle 17 non lo accendi quell'aggeggio infernale!" starei sempre a sfornare e le crostate è il MIO DOLCE... QUELLO CHE AMO DI PIU'... assieme alla torta di... MELE, ovvio quindi, secondo te, dimmi, posso non fare questo capolavoro qua? tra l'altro sto facendo marmellata di albicocche a palla.. posso pure inaugurare la stagione no?! e la polvere di mandorla sopra? niente... domenica (prima non so, se le marmellate lo permetteranno) la faccio...
    ps... la tua torta di mele vegana è diventata di ... pesche, ciliegie, fragole, albicocche, e susine (a seconda della frutta che rischiava di andare nell'aldilà) ...
    ps-bis: anche per me le mele sempre.. pure d'estate...
    grazie infinite per avermi inconsapevolmente dedicato questa buonissima crostata!
    baciiiii
    Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu mi mancavi sai??? Diciamo che invece te l'ho dedicata con consapevolezza....so che queste torte sono nelle nostre corde...e includo anche la Ros...ovviamente❤️

      Elimina
    2. ti adoooooroooooooooooooooooo!!!!! <3 <3 <3

      Elimina
  3. che meraviglia....come ne avrei bisogno di una fetta proprio ora...ho bisogno di coccole, e questa lo è!
    Ti abbraccio amica mia

    RispondiElimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig