29 ottobre 2015

Torta morbida con la zucca senza burro


Sono in botta piena....vedo zucca in ogni dove, adesso per esempio ho avviato la cena di stasera, una vellutata di zucca che spero vivamente di lasciarvi presto proprio tra queste pagine! A proposito, mica vi sarete persi le polpette di zucca e ricotta al forno!!?!?!  Se si, correte a leggere la ricetta, sono certa che vi verrà voglia di rifarle. Se quindi ieri si pensava al salato, oggi si pensa al dolce, ad una roba morbidosa, di un' arancio che spacca lo schermo, una torta che anche nella forma ricorda proprio una zucca. Riflettendo su ciò che più di frequente condivido sul mio blog, l' ingrediente che maggiormente mi ispira in cucina è certamente la zucca, quindi preparatevi perché ancora nuove idee borbottano in pentola.  
Share:

28 ottobre 2015

Polpette di zucca e ricotta al forno


Periodo di zucca questo e potevo forse io evitare di polpettare un poco con questo ingrediente che letteralmente adoro??!?! Francamente l' idea era quella di tramutare la zucca in carrozza...e forse ci sono anche riuscita, ma per vedere la scintillante trainata da cavalli bianchi, dovrete aspettare ancora qualche giorno. Quella di oggi sarà una ricetta povera, come lo era del resto la bellissima Cenerentola! Per farvela breve, la sera prima ho cotto la zucca a vapore (ma potete anche cuocerla nel forno) e l' ho lasciata riposare tutta la notte in frigorifero; al mattino seguente aveva perso gran parte dei liquidi. L' ho frullata, ho unito poi la ricotta, un po' di pecorino Romano, del prezzemolo appena tritato e della paprika dolce. Per rendere l' impasto più compatto e quindi facilmente lavorabile, ho unito una piccola patata lessa e un po' di pangrattato. Un paio d' ore in frigorifero e poi via di polpetta leggera e anche cotta al forno! Certo che la zucca è spettacolare sempre, gratinata, nei dolci (torta zebrata, con le carote, con le mele) lascio quindi a voi la scelta!
Share:

23 ottobre 2015

Ricotta and zucchini bread senza burro


Nell' immaginario comune, la zucchina, tutto può suscitare tranne che uno dei sette peccati capitali! Di solito se dici zucchina, pensi a quella restrizione alimentare che tanto assilla ogni donna; non so come la pensate, ma fin da bimbetta, mia madre era perennemente a dieta e se c' era qualcosa di bollito nel suo piatto, era certamente una zucchina!!! Adesso certo non sarà stato per tutti così, forse a casa vostra si friggevano ma ad ogni modo stiamo parlando di un ortaggio un tantino sfigato o comunque vittima dei luoghi comuni. Oggi quindi, per rivendicare la povera bollita, sono qui a proporvi un dolce (forse abbastanza leggero ma pur sempre un dolce), dove di zucchine ce ne saranno tante e dove la ricotta sarà uno degli ingredienti. Di tentativi ne ho fatti molti prima di arrivare alla ricetta finale, l' idea era quella di riuscire ad ottenere una fetta che avesse una certa struttura, che fosse morbida e umida al punto giusto, ma che sopra ogni cosa,  sapesse veramente di zucchina. Il colore la dice lunga.....che dite, ci sono riuscita? 
Share:

14 ottobre 2015

Blackberries pie - Crostata di more


Di corsa anche oggi perché giornate ancora intense e piene di lavoro mi portano via la voglia di cucinare tra le quattro mura domestiche, ma per fortuna che esistono gli archivi e meno male che hanno inventato le schede di memoria. Fortunatamente certe volte subisco me stessa con giornate molto produttive; quando sono in vena mi comporto come la migliore delle Cicale, produco e metto via per i periodi di carestia, cucino come una pazza e scatto foto a raffica. Oggi quindi una vecchia ricetta ormai spolverata ma che puntualmente preparo quando sono in astinenza da zuccheri. Una semplice crostata preparata con ingredienti sempre presenti in dispensa e dove la marmellata di more potrà essere sostituita con qualsiasi altra cosa. Buona merenda e ritorno presto, anzi prestissimo!!!!!!
Share:

8 ottobre 2015

Torta di mele


Ho riflettuto un po' prima di scrivere il nome di questa ricetta, non che sia una cosa difficile da dedurre, ma in effetti (certe volte) le cose troppo semplici e scontate mi fanno titubare! L' idea era quella di esordire scrivendo...torta di mele con......con....con.....!!!! Poi c'ho pensato bene e alla fine mi sono detta, ma con cosa se non con le solite cose che normalmente si mettono in una torta di mele?!?!?! Con farina, uova, zucchero e burro! Perché quindi complicarsi la vita nel voler per forza trovare la particolarità quando la normalità già basta e avanza?!?!?? Una torta di mele diversa già ci stava in archivio, parlo della Torta di mele con la ricotta senza burro senza zucchero e senza glutine, quindi la scelta di oggi è stata quella di pubblicare la solita ricetta che non stanca mai, che piace davvero a tutti, tutti, tutti, che non ha colpi di scena, che non sostituisce i grassi presenti con roba alternativa (le mie figlie e marito compreso, mi tengono sempre puntata perché mi conoscono bene e sanno che possono aspettarsi di tutto), una ricetta che potrà anche annoiare quanto è normale ma ogni tanto ci vuole. Ci vuole normalità, quella normalità che rassicura, proprio quella che mi fa sentire una brava mamma e una brava moglie....mi sa che avete capito che è scattato quasi un applauso dopo il primo morso! 
Share:

5 ottobre 2015

Biscotti ai cereali con mandorle e cioccolato


Il biscotto è veloce, versatile e c'è sempre tempo per prepararlo. Porta via poco di ogni cosa.....pochi gli ingredienti da mescolare, pochi i minuti da contare, pochi i gesti da compiere e poche le ciotole da sporcare. Adesso ditemi voi se è possibile non amare fare i biscotti. Oggi con tanti cereali, mandole e gocce di cioccolato, un biscotto inzupposo ma anche da sgranocchiare insieme al caffè, da mettere nella cartella dei nostri figli o semplicemente da regalare in ufficio ai propri colleghi. Solo tante cose buone racchiuse in un semplice biscotto.
Share:

2 ottobre 2015

Plumcake allo yogurt senza glutine senza zucchero ai mirtilli - Glutine Free




Riflettevo proprio adesso sul fatto che ultimamente ho soltanto parlato di ricette salate. La sola spiegazione per tale comportamento può essere che forse di dolci ne preparo abbastanza mentre sto lavorando. Ad ogni modo restano la mia passione più grande, il mio passatempo preferito, il mio antistress per eccellenza. Ad un arrosto, preferisco preparare una crema pasticciera, ad uno spaghetto, una cake soffice al cioccolato, ad un ragù, una teglia di biscotti. Poi è ovvio che non posso presentare in tavola solo torte e cioccolato, quindi cucino (anche se non tutto) ricette salate e la cosa mi appassiona anche, ma pur restando con il pensiero sempre al dolce. La cosa però è certa, non ci sarà mai una Lasagna degna del suo nome, senza un dolce al seguito che possa tenerle testa. 
Share:
© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig