17 dicembre 2013

Gingerbread o Pan di Zenzero, Pan d' Epices o Lebkuchen…sempre dello stesso uomo stiamo parlando

Lui è il mio uomo ideale, un sorriso smagliante che non può essere che contagioso, una pazienza infinita che metto sempre a dura prova, non si lamenta mai (dote difficilmente reperibile ultimamente!)….sopporta i miei sbalzi d' umore in questo periodo stressante fatto di impasti incordati, di lievitazioni pazzesche dove solo chi ha i nervi ben saldi può sopravvivere!!! Vi avviso, non credo che arriverò sana e salva per il prossimo Natale….ma per fortuna che c'è lui…il mio UOMO che saprà consolarmi con la sua dolcezza!



Un ometto, conosciuto in tutto il mondo, che viene a farmi visita, lasciando una calda scia dal profumo di cannella, in questi giorni che precedono il Natale….giorni che sono poi per me la vera festa dove si vivono i sentimenti più sinceri, dove davvero si cerca di essere più buoni…..il Natale è la rinascita dell' amore!

Oggi semplicemente vi lascio del miele, della cannella, dello zenzero con farina e zucchero che insieme daranno vita all' uomo dei miei sogni, il suo nome? Gingerbread, ma anche Lebkuche o Pain d' Epices…ma forse, più semplicemente, Pan di Zenzero!
Piccole decorazioni da appendere per casa o da regalare e chi saprà apprezzare il vostro lavoro! Saranno queste le piccole soddisfazioni della vita….creare, donare, ricevere!


Gingerbread - Lebkuchen - Pain d' Epices - Pan di Zenzero
(ricetta estratta dal libro "Regali Golosi" di Singrid Verbert)

Ingredienti
(per 40 biscotti)

360g di farina 00
300g di miele (io millefiori)
125g di zucchero di canna
1 uovo
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
1/2 cucchiaino noce moscata in polvere
1/2 cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
1/2 cucchiaino di zenzero in povere (mia aggiunta)
1 punta di cardamomo in polvere

Per la ghiaccia reale

1 albume (30g)
180g di zucchero a velo
1 cucchiaino di succo di limone


Procedimento

Mescolare la farina con le spezie; sbattere l' uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto morbido e aggiungere il miele a filo continuando a sbattere. Incorporare infine la farina unita alle spezie e impastare velocemente tenendo il tutto al fresco per due ore almeno.
Infine, stendere l' impasto su una spianatoia ad uno spessore di 3mm, ritagliare i biscotti con l' apposito stampino, posizionare gli omini su una placca rivestita con carta da forno e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti circa.
Lasciare raffreddare e con l' aiuto di una sac a poche, decorare con la ghiaccia reale che sarà preparata unendo tutti gli ingredienti previsti.


Solitamente per realizzare una ghiaccia reale abbastanza consistente, ma che non sia troppo solida, il rapporto che uso tra albume e zucchero è di 1 a 6, quindi in questo caso, se ho 30g di albume, moltiplico per 6 il suo peso, trovando così la dose giusta di zucchero da utilizzare (30x6 = 180). Per ottenere una ghiaccia più compatta aumento il rapporto o viceversa se voglio che sia più morbida.



Come al solito vi dico Grazie e ci vediamo presto per nuove ricette tutte natalizie.
Il Panettone?
Non lo so…..vedremo se il mio UOMO mi lascerà il tempo!




Con questa ricetta partecipo alla raccolta "Voglia di Natale":

Con questa ricetta partecipo alla raccolta:


Share:

48 commenti

  1. Fighissimiiiiiiii con un bel sorriso smagliante e anche la seconda modella d'eccezione è un amore bellissimo, grazie per regalarci foto con i tuoi amori e ora aspetto di vedere il tuo Panettone <3

    RispondiElimina
  2. Sono troppo belli tesoro e poi le decorazioni davvero perfette...io sono una pippa in queste cose, ho la mano tremolante e le decorazioni con la glassa non sono il mio forte quindi lodi lodi per questi spettacolari omini e per la bellissima elfa:-D!!! Sono da vetrina credimi!!! Tvbbbbbbbbbb

    RispondiElimina
  3. Meravigliosi....saranno anche buoni ma sono soprattutto luce per gli occhi. Pure il panettone hai fatto? ma sei da sposare. Un bacione

    RispondiElimina
  4. Che belle le foto ai tuoi omini^^ ... anche loro sono davvero belli, per non parlare della bimba con quei fiocchi rossi:)
    A presto Gabila! :*

    RispondiElimina
  5. Ma che belli che sono! :)
    Foto meravigliose... Complimenti!!

    Gloria

    RispondiElimina
  6. Bellissimi e la tua pupattola è stra bella, fotogenica e di classe! Come la mamma!

    RispondiElimina
  7. Una bellissima dichiarazione d'amore che profuma di spezie, casa e natale ^_^
    Bellissimi i tuoi biscottini..sono davvero magici ^_^
    Un bacio
    la zia Consu

    RispondiElimina
  8. sono bellissimi...i miei saranno on line domani ma confronto ai tuoi sembrano quasi anonimi!!

    RispondiElimina
  9. Bellissimi e buonissimi!!!!! Sono tra i miei biscotti preferiti!!!!:)
    Un bacione Gabila! Buona serata!

    RispondiElimina
  10. Anche per me l'uomo ideale è quello di panpepato!!
    Bellissimi!!

    RispondiElimina
  11. è tutto assolutamente meraviglioso!!! che set fotografico splendido! ti faccio i miei complimenti! e i biscottini sono così carini! adoro i biscotti di panpepato!! bravissima

    RispondiElimina
  12. Sono graziosissimi!! Domani sul mio blog... grazie! Un bacione

    RispondiElimina
  13. che belli che sono! le tue foto mi colpiscono sempre...sono curiosa di vedere il panettone! ti abbraccio Ele

    RispondiElimina
  14. No Vabbeh sono bellissimi, oserei dire perfetti!! Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  15. Buoni nn ho nessun dubbio è belli...ammazza se sono belli stai ometti!!! Bravissima Gaby, foto meravigliose ti mando un abbraccio strettissimo!!! Roby

    RispondiElimina
  16. Che fortuna ad aver incontrato un uomo così... ne voglio uno anche io, ha un gemello?! :D
    Gabila, tutto bellissimo... atmosfera, foto, l'alberello, il fiocchetto rosso nei capelli, la luce radente sui soggetti... e dulcis in fundo, nell'ultima foto, quel manto stellato bianco sullo sfondo... e magia fu...

    RispondiElimina
  17. Ma che carini ti sono venuti!!
    Bellissima la tua decorazione di glassa :)

    RispondiElimina
  18. sembra la pagina di una rivista francese, e quella donzella tres chic, in blue et rouge. E' un viaggio emozionale venire da te come entrare in casa tua ogni volta. p.s. ma quell'uomo fantastico è tuo marito o il ginger bread :D baci coccolosi per te mony***

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahaha….ti lascio nel dubbio Monichina!!!! <3

      Elimina
  19. Uomini così sono rari da trovare ^_* meglio non mangiarli! È il caso di dire "un uomo tutto d'un pezzo" ah ah ah
    Grazie Gabila, sono felicissima, tutto meraviglioso (come sempre!).
    Un abbraccio e a presto
    Sonia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusta riflessione Sonia!!!!! Felice che ti piaccia, pensa che non ero per niente convinta di pubblicare perché le foto non mi parevano così speciali, poco luminose…poi ho pensato che la penombra, come atmosfera, poteva funzionare…..scampata allo stress da prestazione anche questa volta! Grazie!

      Elimina
  20. Signora mia! ho fabbricato da poco un kiletto di uomini speciali... non so se riuscirò a pubblicarli però... :( stamattina c'è il taglio e sono in preparazione per gli scatti finali che si sommeranno agli oltre 600 di passo passo di 4 giorni di lavoro (compreso lievitazioni notturne, fatte senza luce e con lampadine... ti lascio solo immaginare...) i miei nervi sono a dura prova in questi giorni, ma ieri me la sono goduta... festa a sorpresa e tutto il giorno fuori... per una giornata, non ho pensato a niente, solo a godermi i miei affetti che finalmente erano tutti riuniti...
    PS queste foto sono bellissime tesoro... così come le decorazioni perfette! leggo qui su che non eri convinta!! ahhhh se sapessi che emozioni regalano agli altri! fidati!!;* e che bella la principessa in blu e rosso.. una fiaba raccontata splendidamente che fa tanto casa - natale - coccole:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque continuo a non essere convinta tu sai che non è falsa modestia….mi incazzo con me stessa perché metto tanto impegno e precisione e poi per necessità devo fare le foto in condizioni assurde dove poi il risultato finale viene penalizzato ….anche la fretta mi rema sempre contro!!! Che stress guarda, ma certo non potevo rimettermi a fare nuovi biscotti e nuove foto!!! Felice che tu ti sia goduta la giornata del tuo compleanno in perfetto relax!!!! Ci sentiamo presto….

      Elimina
  21. hai l'abilità di trasformare anceh le cose più semplici in cose magiche...e questo gingerbread ha un che di favoloso e sognante!!! complimenti mia cara...ma mi spieghi come fai ad essere così precisa???

    RispondiElimina
  22. E si! l'omino dei miei sogni!!
    Dolce, profumato, parla poco e all'occorrenza si fa sparire...in un sol boccone! e che delizia! ;-)

    RispondiElimina
  23. fanno proprio Natale, non c'è che dire! e condivido..hai fatto sognare un po' anche me

    RispondiElimina
  24. Ecco ,lo sapevo, l'unico uomo decente in circolazione l'hai preso te, ma che fortunata che sei!!!! Fortunata e sempre più bravissima, i tuoi omini sono fatti a regola d'arte e sembrano quasi finti! Io quest'anno non ce l'ho fatta a fare il vero gingerbread, o optato per dei semplici biscotti di frolla, ma il prossimo anno vedrò di non fammelo scappare...un uomo così e' così raro che meglio acchiapparlo subito senza aspettare troppo! Ti abbraccio amica mia e se ce la faccio ti chiamo dopo! Bacio

    RispondiElimina
  25. stupendi!e mi sembra già di sentirne il profumo! :)

    RispondiElimina
  26. Come sempre le foto sono incantevoli. Il soggetto lo si trova un po' dappertutto in questo periodo, ma affascinante come il tuo devo ancora incontrarlo. In particolare adoro quello con le brachette!
    Un forte abbraccio e a presto, Pat
    PS - La tua mini modella è adorabile!

    RispondiElimina
  27. Ma che meraviglia ...e che foto!!! sono innamorata di questa luce!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  28. ... credo che LUi sia uno dei pochi uomini al quale nessuna di noi sa resistere ;) Che foto meravigliose!Buona feste :D

    RispondiElimina
  29. Io li conosco da piccola come Lebkuchen li faceva mia nonna ungherese ed ora li acquisto in Austria che li fanno sempre anche in estate o si trovano a Trieste anche in certi centri come Lidl. Io non li faccio perchè a parte me nessuno li mangia e cosi ne mangio di meno non mi fanno bene per lo zucchero. Buona giornata.

    RispondiElimina
  30. Che bella la tua bambina e che bella tu, per come mi parli di questi biscotti sembra davvero che sia diventata anche tu uno di loro, un biscottino magico dalle mani incantevoli, che parla d'amore e di ghiacce reali come se fossero esse stesse delle magie...
    Ti abbraccio forte tesoro, fooooooorte forte!

    RispondiElimina
  31. e va bene... sorvoliamo sull'eccezionale fotogenia dei tuoi omini, sulla loro smodata pazienza e sul fatto che son praticamente perfetti visto che non si lamentano,... ma io DEVO sapere come hai fatto l'affetto lustrino sul fondo foto, e se non me lo dici vengo li, ti siedo, ti punto una lampada in faccia e ti torchio finché non scuci la verità. Un bacio e bravissima Gab.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lara scusami se non ho risposto subito ma dono messa maluccio....comunque vai su picmonkey, trovi tutto li, adesso non ricordo come si chiama con precisione ma io uso solo quello per fare piccole modifiche!!!! Bacio cara!!!

      Elimina
  32. Ma quindi ode al marito , giusto? Ho capito bene? Anch'io dovrei scrivere un post così tesoro di ringraziamento per l'infinita pazienza del mio pittore!!
    Tesoro, i tuoi omini sono straordinari! Come sempre le tue foto e decorazioni sono pura magia!!! Troppo brava!! Amore bello, sono felice della sorpresa.. Ti voglio bere. Si è capito vero? ❤

    RispondiElimina
  33. Ciao Gabila, stupendi questi omini! :)
    Passa da me, c'è un premio che ti aspetta!
    http://semivaniglia.blogspot.it/2013/12/premi-e-riconoscimenti_19.html
    a presto

    RispondiElimina
  34. era un pò che non passavo a trovarti Gabila, ma vedo che a casa i preparativi procedono e alla grande! Il Natale è ormai alle porte!
    Foto stupendissime, come sempre.
    Bacio.
    GiuseB

    RispondiElimina
  35. Gabi è tutto bellissimo! Foto, omini e bimba! Un abbraccio e ti auguro delle serene feste : )

    RispondiElimina
  36. Sono stupendi questi omini Gaby, per non parlare della modellINA ;)
    Un bacio grande e buone feste.
    Miky

    RispondiElimina
  37. bellissimi Gabila, buoni lo so, ma i tuoi sono proprio belli e ben fotografati, un abbraccio

    RispondiElimina
  38. Io non avrei il coraggio di mangiarli , son troppo teneri *.* Comunque le tue fotografie sono deliziose <3


    Bisous ♥
    BecomingTrendy

    RispondiElimina
  39. Ciao! Ho provato ora a fare questi bellissimi omini... Ma l'impasto mi é rimasto morbidissimo (affondano le dita e si appiccica). Ho usato 300 G di miele... Deve rimanere così?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao....le dosi sono giuste, e' un impasto morbido che però deve restare in frigorifero almeno due ore prima di essere utilizzato! Fammi sapere.....resto in attesa! Scusa se non ho risposto subito!

      Elimina
  40. Ma che carini, ti sono venuti benissimo. Mi fanno venire il buonumore già solo a guardarli

    RispondiElimina
  41. Sono davvero belli e semplici da fare questi biscottini, li ho fatti, ma sono venuti un'po duri. Difficili da masticare... Forse ci voleva un'po di bicarbonato o lievito in polvere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La caratteristica di questi biscotti è di risultare un pò duretti poichè il burro è completamente assente, di solito si preparano per decorare gli abeti ma comunque non ricordano per niente i comuni biscotti preparati con pasta frolla. Puoi ovviare al problema utilizzando del lievito (come sottolinei), sono certa che così facendo risulteranno meno duri! Grazie e BUON NATALE!!!

      Elimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig