21 novembre 2013

Pane Dolce al Cioccolato con latte di Mandorle e Pane di Matera!

Un dolce fatto di pane, un pane dorato che ha i colori del grano, quel grano duro Senatore Cappelli. Il pane di Matera ma quello originale arrivato da lontano per fondersi con la mia anima…un PANE DOLCE AL CIOCCOLATO che ha le sembianze del sole. Il latte di mandorle fu galeotto ed è subito amore!



Oggi la mia seconda proposta per il concorso Mangiare Matera, un dolce che non poteva essere che questo, appena ho visto quel pane dalla forma particolare ho subito pensato che lo avrei trasformato, che ci avrei giocato ma che lo avrei principalmente rispettato. Ho assaggiato il pane di Matera con curiosità (era la prima volta che ne assaggiavo uno originale), l' ho trovato speciale, un sapore unico, una consistenza presente….ho mangiato il VERO LUCANO!!!


Pane, latte di mandorle, cioccolato e poco altro, una ricetta semplice, povera che però arriva dritta al cuore. Il desiderio era quello di creare qualcosa che mi appartenesse fino infondo, ho pensato a quello che sono…un PANE DOLCE AL CIOCCOLATO! Il tutto condito con l' azzurro del mio mare, regalo a voi anche un pezzetto della mia Isola, regalo a voi un pezzetto di me!




Ringrazio Teresa ancora una volta per avermi dato la possibilità di mettermi in discussione, per avermi regalato un pezzo importante della nostra terra! Ecco gli ingredienti per questo dolce che per la consistenza appare come un budino al cioccolato, il latte di mandorla è l' ingrediente fondamentale che regala una spinta in più al gusto! La qualità del pane scelto per la ricetta sarà comunque fondamentale, se possibile utilizzate il pane di Matera poiché solo scegliendo prodotti di qualità raggiungerete ottimi risultati. 

PANE DOLCE AL CIOCCOLATO con LATTE DI MANDORLE e Pane di MATERA

Ingredienti
(stampo da budino 22cm)

1l di latte di mandorle
300g di pane di Matera (solo mollica)
250g di cioccolato fondente al 70%
100g di uvetta
180g di zucchero
50g di burro
2 uova grandi
1 bicchiere di rhum
la scorza di un arancia

Procedimento

In una casseruola capiente versare il latte di mandorle e portare ad ebollizione, allontanare dal fuoco, unire lo zucchero, il burro ed il cioccolato. Miscelare bene fino a quando il tutto non si sarà sciolto. Prendere il pane e tritarlo nel mixer, quindi unirlo al composto insieme alla scorza dell' arancia e mescolare fino a quando non avrà assorbito gran parte del latte al cioccolato, amalgamare ancora fino ad ottenere un composto abbastanza omogeneo.
Prendere l’uva passa e metterla a bagno con dell’acqua e il bicchiere del rhum, lasciare da parte.
Far riposare 3-4 ore il composto e di tanto in tanto mescolate ancora in modo che tutto il pane assorba il latte e si ammorbidisca per bene.
Trascorso il tempo,  strizzare l’uva passa ed aggiungerla all' impasto; a questo punto aggiungere le uova ed amalgamare molto bene. Versare l’impasto nello stampo scelto e cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 50 minuti circa. 
Sfornare e lasciare raffreddare.  Il giorno dopo la  torta sarà ancora più buona.



Vi auguro una settimana felice e vi rubo giusto due minuti perché vorrei festeggiare con voi una mia piccola vittoria, il 2° posto al concorso "Swiss Cheese Parade", aggiudicarsi il podio scalando ben 747 ricetta è per me motivo di grande orgoglio…SONO FELICE , non è da me elogiarmi, voglio solo condividere con chi mi segue e mi vuole bene un bel momento!
Vincere un corso di fotografia e di foodstylist con la bravissima Claudia Castaldi è per me un regalo di Natale anticipato.
GRAZIE DI CUORE


Con questa ricetta partecipo al Concorso "Mangiare Matera":

Share:

45 commenti

  1. Con queste foto sembra di essere nella tua bellissima isola, all'azzurro del mare che si confonde con quello del cielo non so resistere ma ancor più non so resistere davanti ad un panealcioccolato goloso e bello come il tuo. Gabila sei brava, si vede l'amore che metti nelle cose e questo viene ripagato nel modo giusto...felice della tua vittoria, i tuoi fagottini oltre che buoni sono un'idea originale! Immagino la tua gioia nel scoprire che il premio era un corso di fotografia, un piccolo desiderio che si realizza anche se a dir la verità tu sei già bravissimissima ed un corso lo potresti fare a noi...un abbraccio grande come quello cielo con il mare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un grazie speciale a te che sei sempre presente…non pensare che io non lo noti!

      Elimina
  2. Tesoro mio buongiorno, ho visto la tua vittoria al contest dei formaggi svizzeri, e che dire, meritatisima vittoria!!! Ma dico proprio un corso di fotografia dovevi vincere, se migliori ancora un pò ti giuro che io il mio blog lo chiudo!!!!!Schrezi a parte, Gabi sei bravissima....e ti giuro che nelle tue foto ci si potrebbe tuffare così così nel tuo meraviglioso mare. Un bacio, a presto Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Manu…..ma che dici, che chiudi!!!! Il corso è un sogno e condividerò con tutte voi le mie emozioni!

      Elimina
  3. Ciao, ho scoperto il tuo blog girovagando nel web, mi complimento con Te, per le meraviglie pubblicate, belle da vedersi ma sicuramente anche da mangiare. E' bello vedere che c'è ancora qualcuno che ama cucinare e soprattutto proporre alimenti genuini!!!! Sappi che ti seguo a presto!
    http://lapasticceriadichico.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto allora! piacere e arriverò a farti visita con piacere ;)

      Elimina
  4. Che meraviglia questo post Gabi! che sa di te, della tua terra e delle tue passioni!
    Il tuo Pane al Cioccolato mi piace tanto.. ma la tua terra, per me, è un pezzo di cuore!
    Un abbraccio forte, Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valeria sei sempre carina……mi fa piacere quello che dici!!! Ci vediamo al prossimo contest perché a questo penso proprio di non riuscire a partecipare!

      Elimina
  5. Bravissima Gabila!!!!
    Sonio letteralmente incantata da queste immagini, di una suggestione e di una bellezza incredibili!!!
    La ricetta poi, mi piace tantissimo...specialmente quell'aspetto budinoso! :-))
    Ancora complimenti per essere salita sul podio! ;-)
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assunta vederti qua mi rende davvero felice, sei bravissima e sapere che ti piacciono le mie ricette mi fa ben sperare!!! Bacio grande grande!!!

      Elimina
  6. Tu sei brava, e non c'è bisogno del secondo posto per capirlo. Tu sei brava e trasparente e questo si percepisce sempre. Hai creato un budino pazzesco, che si mangia con gli occhi. Amo i "piatti poveri": sanno di vero e genuino. Grazie tesoro, e complimenti per il tuo piccolo grande trofeo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bello vedere che traspare quello che sono davvero!! Ti abbraccio forte!!!

      Elimina
  7. Gabila complimenti anche per quest'ultima meraviglia che ci hai pubblicato !!! Morbido e succulente come piace a me, nonostante mai ho provato a fare una preparazione del genere.. Mi sembra anche facile ;) Un bacione e auguri per la conquista del secondo posto !!! ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Facilissima Vica, davvero……devi provarla!!! Grazie di cuore!

      Elimina
  8. Questo dolce ha un aspetto proprio delizioso...Con il latte di mandorle deve essere squisito!!!

    RispondiElimina
  9. Ma questo dolce sei TU! Pane dolce al cioccolato, la tua Isola, il tuo mare... pura passione e puro amore! <3 Deve essere di una bontà unica, mi piace un sacco la consistenza! Ti rinnovo i complimenti per la vittoria strameritata, sei di una bravura unica <3 Un forte abbraccio :**

    RispondiElimina
  10. Beh, se non lo fa 'panedolcealcioccolato.it un pane dolce al cioccolato, chi dovrebbe mai farlo :)
    Ricetta proprio perfetta! Si può fare anche senza latte di mandorle ma con il latte semplice?

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  11. Gaby, che bella la tua isola, bella come te...ci sono stata da piccolina e vorrei tanto tornarci,il mare e' stupendo e tu l'hai saputo immortalare anche in una giornta d'inverno, bei colori, bella la luce, sembra che sia estate. Il tuo dolce e' semplice e favolosi, ingrediente genuini che io adoro!!! Vittoria meritatissima, l'ho visto ieri su FB e non ho avuto modo di farti i complimenti, te li faccio ora,sono tutti meritati e lasciati dire che sono veramente fiera di te! Un abbraccio amica mia, sei speciale!!!!m.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero…..allora devi tornarci, magari per Pasqua quando si riempie con un po' di turisti…..sarebbe bellissimo, tanto prima o poi ti toccherà incontrarmi, lo sai vero? Grazie per il resto delle bellissime parole….<3

      Elimina
  12. Gabi complimenti per questo bellissimo secondo posto Strameritato, ma una domanda..come hai fatto a fidarti a fotografare e rischiare che quel pane dolce buonissimo fosse messo in un corrimano?! O_o baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho tentato e ha retto…..era in bilico però meno male che non c' era vento!!!! Grazie cara e un bacione anche a te!

      Elimina
  13. Mamma mia la consistenza *.* spettacolo! ed è vero, che coraggiosa a sfidare gli eventi atmosferici così! :D
    complimenti per questo meraviglioso dolce e per la vittoria con il tuo street food cantonese! ;)
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La consistenza era pazzesca, se proverai la ricetta te ne renderai conto, dopo le foto mi sono mangiata la fetta mancante, non ho resistito!!!

      Elimina
  14. ottima la consistenza e la struttura dell'interno, umido e morbido come piace a me! Brava Gabilina le foto sono poetiche! un abbraccio mony*** p.s. ingredienti pane e cioccolato come il tuo blog, non poteva essere altrimenti <3

    RispondiElimina
  15. ottima la consistenza e la struttura dell'interno, umido e morbido come piace a me! Brava Gabilina le foto sono poetiche! un abbraccio mony*** p.s. ingredienti pane e cioccolato come il tuo blog, non poteva essere altrimenti <3

    RispondiElimina
  16. mmm ma questa torta è una poesia...adoro le torte di pane e il latte di mandorle ancora di più da buona calabrese! strabilianti le foto, sei fortunata ad abitare in un posto così incantenvole....chissà che un giorno non venga a farti visita la tua amica Ale! Un abbraccio e complimenti!

    RispondiElimina
  17. Non sai quanto sono felice per la tua vittoria :)
    E questo post.. è speciale, come il pane, come la tua ricetta, sincera, fatta con il cuore.
    Le foto sono stupende <3

    RispondiElimina
  18. Gabila è favoloso... e poi è vero che biti su uno scoglio, ma che scoglio! Foto così noi ce le sogniamo.

    RispondiElimina
  19. Queste fotografie tolgono il fiato! Posto incantevole e dolce che riesce addirittura a far passare in secondo piano il paesaggio! *_*

    RispondiElimina
  20. che foto meravigliose, fanno sognare! E che buono dev'essere questo dolce di pane... <3

    RispondiElimina
  21. rapita da questo post, da questo dolce e da te.........
    un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Già secondo me il pane è il cibo + buono che ci sia..se poi me lo metti in un dolce potrei raggiungere la pace dei sensi!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  23. In questo post è racchiusa tutta la bellezza di una donna di mare... già.. il mio pallino va sempre lì... perchè mi manca da morire e non posso fare a meno di commuovermi quando lo vedo a portata di click. Quella torta sul davanzale è poesia... mi trasporta lontano dove sempre le tue parole e le tue fotografie mi conducono...
    La ricetta poi è favolosa... con 3 ingredienti sei riuscita a realizzare una torta da Re. Complice lo squisito pane di Matera, che tu però hai valorizzato all'eccellenza...
    Il mio in bocca al lupo più caro e ancora le mie congratulazioni per la meritatissima vittoria del contest "svizzero". Mi ero innamorata di quei pacchettini... della perfezione,della cura del dettaglio e dello sguardo della tua bimba...
    ti abbraccio stella:*

    RispondiElimina
  24. Gabi ma quella è la vista dal tuo terrazzo?? Mamma mia che meraviglia!!!
    Complimenti anche per la vittoria, sei stata bravissima! Un besito

    RispondiElimina
  25. Ho passato con te solo poche ore am sono state intense e ho avuto una ssaggio di te, della tua persona e della tua essenza. nell'attesa di riabbracciarti di nuovo mi godo ogni tua parola, ogni tua ricetta ed ogni immagine che tu ci regali cara Gabila.
    Un bacio. a presto.
    GiuseB

    RispondiElimina
  26. Ciao Gabila sono stata catturata dal posto magnifico in cui vivi che fa da sfondo a questo dolce che a sua volta somiglia ad un isola. Buono il latte di mandorla l'ho utilizzo spesso e credo ci stia benissimo con questi ingredienti che hai utilizzato.
    Ps: ti ufficializzo quì i miei complimenti per il secondo meritatissimo posto, cavoli hai vinto un corso di fotografia... significa che diventerai ancora più brava di così?! ;)
    un bacio

    RispondiElimina
  27. Non conoscevo il pane dolce al cioccolato (se non per il nome del tuo blog), ma mi ha conquistato al primo sguardo.. adoro i budini e le torte di pane, con quella consistenza morbida e confortante che sa di casa.
    Bellissima ricetta, e la tua isola toglie semplicemente il fiato.

    RispondiElimina
  28. Eccomi, in ritardo ma arrivo... in bocca al lupo per il concorso!

    RispondiElimina
  29. Non ho più aggettivi, ogni volta mi lasci senza parole, icolori, la location, la ricetta...brava!

    RispondiElimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig