26 agosto 2013

Biscotti integrali con codette colorate


E poi succede che spolverando ritrovi un vecchio libro...
lo apri e tornano alla mente tanti ricordi...
emozioni che credivi non esistere più e invece.......


“E crescendo impari che la felicità non è quella delle grandi cose.
 Non è quella che si insegue a 20 anni quando come gladiatori 
si combatte il mondo per uscirne vittoriosi.
 La felicità non è quella che affannosamente si insegue 
credendo che l'amore sia tutto o niente.
 Non è quella delle emozioni forti 
che fanno il botto
 che esplodono fuori con toni spettacolari.
 La felicità non è quella di grattacieli da scalare,
 di sfide da vincere, mettendosi continuamente alla prova.
 Crescendo impari che la felicità è fatta di cose piccole, ma preziose
E impari che il profumo del caffè al mattino è un piccolo rituale di felicità 
che bastano le note di una canzone, le sensazioni di un libro dai colori che scaldano il cuore
 che bastano gli aromi di una cucina,
 la poesia dei pittori della felicità,
 che basta il muso del tuo gatto o del tuo cane per sentire una felicità lieve.
 E impari che la felicità è fatta di emozioni in punta di piedi di piccole esplosioni
che in sordina allargano il cuore,
che le stelle ti possono commuovere 
e il sole far brillare gli occhi.
 E impari che un campo di girasoli sa illuminarti il volto,
 che il profumo della primavera ti sveglia dall'inverno
 e che sederti a leggere all'ombra di un albero rilassa e libera i pensieri 
e impari che l'amore è fatto di sensazioni delicate, di piccole scintille allo stomaco, di presenze vicine anche se lontane
e impari che il tempo si dilata e che quei 5 minuti sono preziosi e lunghi più di tante ore…
E impari quanto sia bella e grandiosa la felicità!”

da
Il gabbiano Jonathan Livingston di Richard Bach


E che bastano piccole mani per far nascere qualcosa di grande....
che la felicità infondo sta in ogni cosa fatta con amore...
basta poco per far nascere un sorriso...
Io oggi però quel sorriso non ve lo mostrerò...
saranno la mani a parlare...
e vi regalerò di più...
vi regalerò quel che il mio cuore ha visto...
perché in queste foto c'è tutto l'amore che può esistere tra una mamma e una figlia...
MOMENTI DOVE IL TEMPO SI FERMA
e tutto intorno solo silenzio
Oggi mi fermo e regalo quella felicità ad una bambina....perchè non sempre si può dire di no...
....non sempre si può dire che non c'è tempo...
IO OGGI QUEL TEMPO lo voglio avere...

UNA MAMMA E UNA FIGLIA e
il nostro tempo per noi
quel " nostro tempo " anche un po' per voi!!!



Matilda 
in

BISCOTTI INTEGRALI  con CODETTE COLORATE

Ingredienti
Pasta frolla al farro integrale

500gr di farina di farro integrale
300gr di burro
200gr di zucchero a velo
80gr di tuorlo d' uovo
la scorza di un limone
la scorza di un' arancia
1 pizzico di sale

 codette colorate q.b.


Procedimento


Con la farina formare una fontana sulla spianatoia, unire lo zucchero, il burro morbido a pezzetti, i tuorli, il sale, la buccia grattugiata del limone e dell' arancia. Impastare bene il tutto velocemente fino a compattare il composto, formare un panetto schiacciato il più possibile e fare riposare in frigorifero  per almeno 30'. Stendere la pasta frolla ad uno spessore di 1cm, formare i biscotti e decorare con codette colorate.
Infornare a 180°C per 15 minuti o fino a colorazione.
Sfornare e lasciare raffreddare.
Biscotti che si mantengono fino a due settimane se conservati in una contenitore a chiusura ermetica.











Il mio intento era quello ci trasmettervi emozioni....
spero di esserci riuscita....!
Buon Inizio Settimana
e
grazie per il vostro affetto!!!!!




Con questa ricetta partecipo alla raccolta



Share:

64 commenti

  1. si ci sei riuscita!e che emozioni! le più semplici e le più belle: le parole di una mamma che condivide le piccole gioie quotidiane!
    Baci.
    GiuseB

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia Gabila!! Mi hai fatto tornare alla mente quando da piccola aiutavo mia mamma a fare le torte...c'era un che di magico in quei momenti che traspare anche dalle tue foto...e poi chissà che orgogliosa la tua bimba ad avere fatto dei biscotti così perfetti!! :-) buona settimana, un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era al settimo cielo....il suo viso si è illuminato!!!!
      La magia c'era e felice di averla trasmessa!!!!
      Grazie Chiara!!!

      Elimina
  3. Ho adoroto Il gabbiano Jonathan Livingston e vedere quelle manine al lavoro trasmette tanta emozione...sei dolcissima e sicuramente le tue piccoline da grandi sapranno trasmettere amore anche attraverso il cibo.
    Buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero...io ci metto del mio, saranno poi loro a farne tesoro!!!! Grazie Enrica!!!!

      Elimina
  4. grazie per i complimenti tesoro...sappi che la stima è reciproca! stupendi questi biscotti e le foto lasciano senza fiato! sei davvero fantastica, te lo dico col cuore! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. tu non puoi saperlo ma quel libro lì è il mio preferito! Letto ai tempi del liceo e una volta finito decisi che quell'animale sarebbe stato il mio simbolo e desiderio se caso mai esistesse davvero il mantra della reincarnazione e ti basta aprire il mio blog per scoprire con cosa vi accolgo!! La felicità è assolutamente fatta di cose piccole che in punta di piedi entrano nel nostro cuore e spalancano la porta della positività! tvb grande donna <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La felicità sono le tue parole.....ti portò nel cuore!!!!!

      Elimina
  6. Tesoro quante emozioni in questo post, quanto amore, dolcezza sentimenti veri e pulsanti e sopra tutto l`amore di una madre che non ha eguali...sei davvero una donna straordinaria e non sai cosa darei per abbracciarti di persona e questi biscotti fatti a 4 mani sono i più buoni del mondo!!! Un bacione grande e tvb
    Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no Imma ...biscotti fatti esclusivamente da Matilda....è stata bravissima, precisa e sicura......mi sono divertita a vederla all' opera e sarà un' esperienza da riprovare....magari con Giuditta adesso!!!!!
      Grazie per il tuo solito affetto esplosivo....!!!

      Elimina
  7. Dolcissimo tutto.. le parole, la ricetta, questo momento speciale che avete condiviso e che resterà sempre nel cuore. <3 Un abbraccio stella, con affetto :) Un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely.....è stato un momento magico e lo rifaremo presto, adesso con l' altra figlia però !!

      Elimina
  8. Ho amato quel libro e ogni volta che mi capita di rileggere quel passo, è sempre una grande emozione. È stupendo questo post, trasuda amore e tenerezza da ogni parola e da ogni immagine. In questo momento quello che avrei voglia di fare è stringerti forte, anche se non ti conosco :)
    Vedere quelle manine all’opera mi ha fatto tornare indietro nel tempo, a quando anch’io pasticciavo con la mia mamma, una cosa che oggi mi manca…tanto!
    Un bacione, buona settimana

    P.S. deliziosi quei biscottini colorati e allegrissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è sempre tempo per conoscerci.....grazie per le tue parole...mi commuovo ogni volta che rileggo quel passo...anche adesso! Quel che siamo prima o poi arriva.....leggere le tue parole mi ha fatto davvero piacere !!!!!!
      Grazie e un abbraccio!

      Elimina
  9. Dolce, tenera e sincera. Sei speciale! <3
    tante emozioni racchiuse in un unico post che parla, canta attraverso le immagini e le tue parole. Grazie <3

    RispondiElimina
  10. I gabbiani che si fermano davanti casa, in questi giorni, mi hanno riportato alla mente il bellissimo libro di Bach.... Arrivo qui e ne trovo un passo... GRAZIE! <3 Post meraviglioso, ricco di emozioni... le immagini parlano, amica mia! Hai un dono grandissimo, quello di trasmettere tutto l'amore e la passione che hai nel cuore! <3 Matilda è stupenda e questi biscotti belli e golosi! :) Un abbraccio grande, buona giornata e buon inizio settimana! Tvb <3 P.s.: hai ancora problemi con la mia pagina, è ancora lenta nel caricarsi? Sto cercando di alleggerirla per non creare problemi a voi che mi leggete. Fammi sapere se puoi :) Bacione :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il vedere ogni volta tanto affetto mi emoziona....felice di essersi arrivata!!!! Bacio tesoro!
      P.s. Fai bene ad alleggerire il blog...adesso vado a controllare!!!!!

      Elimina
  11. Eri mancata anche tu... perchè con colori e semplicità cogli nel segno... e rispolveri un libro sempre bellissimo, caro a molte di noi!
    Le foto sono dolcissime... vedo intesa e amore e gioia di scattare "in famiglia", con persone speciali... e poi codette, cuori, celeste, bontà... un ottimo ritorno anche per me! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E allora oggi si fa fasta.....io porto biscotti e due nanette pestifere....tu? Sono certa che sarà qualcosa di speciale!!!!
      Grazie Francy!!!!

      Elimina
  12. Cii sei riuscita e come!!! Quel testo lo conosco a memorie ed è da anni che lo faccio mio.. Che meraviglia il tempo in tua figlia.. Lei è fortunata ad avere una mamma speciale. Favolosi questi biscotti e così ben presentati con le foto stupende delle manine di Matilde <3 amore !!!
    Oggi mi svegliò con questo post. E se non sono emozioni queste.... <3

    RispondiElimina
  13. Allora Buongiorno tesoro mio......prendiamo un caffè insieme e poi via a lavorare!!!!!
    <3

    RispondiElimina
  14. Quel libro è sempre sul mio comodino...perché quel libro è stato fondamentale per me e per il mio approccio alla vita..per me che amo la vita, con tutto quello che porta...sempre..
    Bellissimi e pieni d'amore i tuoi biscotti :) Anzi, i vostri biscotti :)
    Buona giornata ! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido il tuo pensiero........bacio!!!

      Elimina
  15. Tesoro buongiorno:* mi dai il buon rientro con un post speciale, denso e carico di emozioni... Lo stralcio di quel testo lo avevo incollato nel mio diario di scuola (tanti anni fa)... Oggi più che mai ne colgo l'essenza e la verità... forse perchè è crescendo sul serio che si imparano cose.... si apprezza davvero l'amore per quelle piccole cose, semplici, vere, che io chiamo "affetti".. Perle che non si comprano, non si barattano e che si ha la fortuna di avere accanto come grazia...
    Tu e Matilda siete meravigliose... un pò come questi biscotti che raccontano lo spaccato di un legame unico, quello tra mamma e figlia...
    Come sempre sei capace di toccarmi il cuore...
    Ti bacio dolcissima Gabi:*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace ritrovarti tra le righe e le tue parole mai scontate....grazie Simona, sei tu adesso ad avermi emozionata!!!! Bentornata e non vedo l'ora di leggerti ancora e ancora e ancora!!!!
      Un bacione immenso!!!!!!

      Elimina
  16. è proprio così, questa è la felicità1 e arriva dritta al cuore!

    RispondiElimina
  17. Oggi abbiamo pubblicato un articolo molto simile... anche per noi dolci mani che impastano e pasticciano in cucina. E anche il nome è simile: Matilda e Matilde.
    Ottimi questi biscottini. Si vede proprio che nascono con Amore.

    RispondiElimina
  18. Ci sei riuscita alla grande!Mi è piaciuto molto il pensiero iniziale, rispecchia il mio e mi convince sempre di più di cosa sia importante nella vita! Mi complimento anche per questi bei biscotti che le mani della tua bimba hanno preparato con tanto amore insieme alla sua mamma! Il tempo è prezioso e spenderlo bene è davvero importante!
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti....il poco tempo va gestito con intelligenza, mi sono divertita e lei era davvero al settimo cielo!!!!

      Elimina
  19. che commovente questo post! e pensare che basterebbe così poco per essere felici! hai colpito nel segno anche questa volta Gaby :-) un bacio patrizia

    RispondiElimina
  20. degna figlia di tanta madre..... e da vecchia scoprirai come un pettirosso che dondola sul ramo di un albero cinguettando ti apre l'anima al mondo e ti fa sentire la donna più fortunata del mondo.... biscotti a 4 mani e due cuori: uno spettacolo!

    RispondiElimina
  21. Che bel passo che hai citato…e che bellissima ricetta x stare in cucina con la donna della proprio vita ^_*
    la zia Consu

    RispondiElimina
  22. Già....la donna della propria vita...hai davvero ragione!!! Grazie cara!!!!

    RispondiElimina
  23. Sai Gabila... io sono una che si emoziona. E oggi mi sono emozionata solo a vedere quelle manine all'opera. Ho immaginato tutto, soprattutto il tuo cuore di mamma pieno di felicità perchè ha visto quella lucina brillare negli occhi di sua figlia.
    Anch'io ho due figlie... sai? E quel brillio negli occhi, quella luce... la conosco. :)
    Grazie della bellissima pagina.
    Ada

    RispondiElimina
  24. È stato davvero bello condividere questo momento, felice di averti regalato un' emozione! Grazie!!!!

    RispondiElimina
  25. Gabila, sono senza parole, senza fiato ed emozionatissima. E' tutto un solletico, è tutto amore, è tutto felicità e spero di poter vivere presto di questi momenti magici anche io!! Ringrazio dal profondo del mio cuore te e la meravigliosa e bravissima Matilda ♥ ♥ ♥
    grazie grazie grazieee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo di dover aggiungere altro allora, felice di averti colpita!!!! Felice che ti sia piaciuto il post!!!
      Un bacio cara!

      Elimina
  26. Qunado ho letto quel libro ricordo di aver pianto tanto e tanto mi aveva lasciato dentro, ma questo passaggio non me loriocrdavo proprio, grazie per avermi riportato alla memoria una grande verità rscritta in un libro piccolo piccolo....quelle manine che tirano la pasta con il mattarello...quelle e sono la verà felicità. Un bacio grande Manu.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vera davvero e magari riprendi in mano il libro......io l'ho fatto!!!

      Elimina
  27. Direi che ci sei riuscita appieno! Le tue foto sono emozioni uniche! Un bacione, Fede.

    RispondiElimina
  28. Gabi condivido tutto. La lettura del Gabbiano, anche se risale a decenni fa, mi aveva fatto sognare... e poi le cucciole che cucinano, uno spettacolo impagabile!!! Un'emozione alla quale nessuna mamma dovrebbe mai rinunciare. Bellissimo post, un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania.....ma forse è arrivato il momento di rileggerlo....che dici!!!!?!!???

      Elimina
  29. Devi dire a matilda che Marco, 4 anni e 1/2, ha deciso che l'amerà per sempre e che la vuole in moglie, perché le codette colorate sono la sua passione e lui vuole mangiare questi biscotti tutti i giorni a colazione...

    RispondiElimina
  30. Senti per questo tipo di proposte dobbiamo sentire il babbo!!!! Gelosissimo!!!!

    RispondiElimina
  31. Ciao AMICA bella!!!
    Eccomi qui finalmente, con la MIA connessione, il mio cell, la mia casa!
    Belle le vacanze, ma cavolo, 'sti calabresi un paio di ripetitori potrebbero pure piantarli no??? :-)
    Bellissime foto, ottimo lavoro fatto con Matilda...anzi che HA fatto Matilda, tu hai solo fotografato vero??? ;-) BRAVA MATILDA!!
    Ti abbraccio forte, mi sei mancata, anche se ogni tanto riuscivo a collegarmi da sotto la pergola su FB.. <3 Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I ripetitori anche vicino casa tua però !! Il lavoro lo ha fatto tutto lei...precisa più della mamma, quando toccherà alla grande, non so cosa combinerà .....è una casinista ma sono certa che si divertirà !!!!
      Allora bentornata e aspetto ricettine!
      Bacio grande Roby!

      Elimina
  32. Secondo me questo momento che avete condiviso, Matilda non lo dimenticherà più, varrà più di qualunque coccola, più di ogni consiglio, più di qualunque altra cosa da tenersi dentro.
    Brava per i biscotti ma soprattutto perchè hai saputo regalarle un momento bellissimo.
    Un bacio forte e in bocca al lupo per il contest.

    RispondiElimina
  33. Credo anch'io che porterà questo momento nel cuore, lo porteremo entrambe!!!! Grazie Vale e bacione!

    RispondiElimina
  34. Eccomi eccomi, anche io anche io! Anche io voglio commentare questo bellissimo post scritto con le tue mani ma prodotto con quelle cicciottine e morbide di Matilda! Che gioia...ogni codetta colorata, ogni cuore, fiore, cerchietto esprime la sua grande purezza e il tuo totale amore!
    Mi piacciono da morire i bambini in cucina, io ero come lei...e la pasta frolla mi veniva meglio un tempo che adesso! Ti stringo forte tesoro bello...felice di essere tornata anche per leggerti!

    RispondiElimina
  35. Certo che ci sei riuscita!
    Conosco queste emozioni e leggere é stato veramente molto forte!
    Brava!
    Elisa

    RispondiElimina
  36. Che amore questo post! Deliziose le manine della bimba:) il risultato è proprio il biscotto dei bimbi dolce e colorato!
    Un bacione Gabi:*

    RispondiElimina
  37. Questi biscotti sono spettacolari così come queste foto :)
    Mi sono iscritta ai tuoi lettori fissi perchè trovo il tuo blog davvero interessante, spero vorrai passare anche da me :)
    Un bacio :)

    RispondiElimina
  38. Mi ero persa questo post e sono felicissima di averlo ritrovato!!!
    Non so da dove cominciare...quel libro lo adoro me lo hai fatto ricordare ed ora lo devo assolutamente ritrovare nella mia polverosa libreria...o forse è ancora dai miei... Le emozioni non le hai solo trasmesse...mi hai travolto con una marea di emozioni...mie per quel che riguarda quello che mi ha ricordato quel libro...e poi per quelle meravigliose manine all'opera... Hai ragione non sempre si può dire di no e spesso basta così poco per farli felici e per essere felici... Che emozione...

    Un abbraccio forte
    monica

    RispondiElimina
  39. Questo post me l'ero perso e oggi, che anch'io ho provato emozioni forti guardando la dolcezza dei miei figli, ti capisco e mi ritrovo con le lacrime agli occhi! Bellissimo post, vado a fare il mio, ma non c'è storia, tu sei bravissima! Ti voglio bene,
    maddy

    RispondiElimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig