9 aprile 2013

CHOCOLATE WHOOPIE






Oggi non metto parole...non le mie.... ma avrei voluto che lo fossero........una poesia.... e un piccolo dolcetto.....quello magari si.......
parole.....una cosa sua........
dolcezza.....una cosa mia.......
affetto....una cosa vostra.....


Io non ho bisogno di denaro.
Ho bisogno di sentimenti, di parole,

 di parole scelte sapientemente,
di fiori detti pensieri,

di rose dette presenze,

di sogni che abitino gli alberi,

di canzoni che facciano danzare le statue,

di stelle che mormorino all’ orecchio degli amanti.

Ho bisogno di poesia,
questa magia che brucia la pesantezza delle parole,

che risveglia le emozioni e dà colori nuovi.

La mia poesia è alacre come il fuoco

trascorre tra le mie dita come un rosario

Non prego perché sono un poeta della sventura

che tace, a volte, le doglie di un parto dentro le ore,

sono il poeta che grida e che gioca con le sue grida,

sono il poeta che canta e non trova parole,

sono la paglia arida sopra cui batte il suono,

sono la ninnanànna che fa piangere i figli,

sono la vanagloria che si lascia cadere,

il manto di metallo di una lunga preghiera

del passato cordoglio che non vede la luce.

Alda Merini, da "La volpe e il sipario".


...dopo questo solo il silenzio....
....dopo questo solo un piccolo dolce....





Adoro tutte le cose piccole e non potevo non farmi conquistare da queste perle di dolcezza.....palline gustose che si sciolgono in bocca...al primo assaggio provocano la sindrome della Ciliegia....uno tira l' altro.
I Whoopie ....piccole tortine in un sol boccone....soffici dolcetti rotondi che racchiudono un cuore cremoso tutto da personalizzare....due morbidi dischetti uniti tra loro da morbide creme golose e colorate.

Gli impasti di base possono essere scelti a seconda dei gusti, alla vaniglia, al cioccolato, integrali e anche salati.
Adatti per la merenda dei bambini, sono un' ottima idea da presentare in occasione di Anniversari e compleanni...semplici e veloci che stupiranno i vostri ospiti.
 Allora munitevi  di fruste e fantasia....e buon lavoro!

 Per oggi Whoopie al cioccolato.

Vi lascio due versioni perché nella vita si può sempre scegliere...anzi se deve scegliere!

Ricetta diciamo oggettiva estratta dal libro "Whoopie" di Mauro Padula e Carolina Turconi.


Ingredienti

Base al cacao:

1 uovo
120g di burro
 120g di zucchero
 225g di farina 00
75g di cacao amaro
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di bicarbonato
1 pizzico di sale
120g di panna fresca
60ml di acqua 
 1/2 cucchiaino di succo di limone
1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia


Ricetta soggettiva,  la mia personale interpretazione senza panna.

Ingredienti

Base al cacao:

200g di latte scremato
40g di acqua
150g di zucchero di canna
170g di fruttosio
75g di cacao amaro
200g di farina 00
115g di burro ammorbidito
1 uovo
2 cucchiaini di lievito per dolci
1 cucchiaino di estratto naturale naturale di vaniglia
1 pizzico di sale

Per la farcia al cioccolato ho scelto una semplice ganche al cioccolato (qui la ricetta); per una farcia che abbia un colore contrastante ho scelto una semplice crema allo yogurt: ho unito 40g di zucchero a velo a 170g di yogurt magro greco.



Procedimento


Montare il burro nel mixer con lo zucchero e il fruttosio, quando avrete ottenuto una bella crema, unire l' uovo.
In una terrina setacciare la farina, il cacao,e il lievito aggiungendo anche il sale e l' estratto di vaniglia; unire poco a poco al composto di burro alternando con il latte e l' acqua.
Sulla carta da forno, disegnare dei cerchi in numero pari (meglio se con una sac a poche) cercando di distanziarli l' uno dall' altro.
Cuocere in forno  a 180°C per 10/15 minuti.
Dopo averli fatti raffreddare farcire a piacere.
































Share:

24 commenti

  1. bellissimi e buonissimi...che brava! pensa che proprio ieri ho ascquistato un libro di whoopies!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora buon lavoro e grazie della visita...prossimamente posterò altre versioni perché queste piccole tortine mi piacciono molto!!!
      A presto Ale!

      Elimina
  2. che belli Gabila! sempre più brava, ti copio la versione senza burro! :)
    Buona giornata nella tua splendida isola!
    Silvia

    RispondiElimina
  3. Eccola la mia tesorina :) <3 Io proverò entrambe le versioni, devono essere una meraviglia... bravissima come sempre! Ti abbraccio con tanto affetto, grazie per queste meravigliose parole della Merini <3 Buona giornata, amica mia :** <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica mia cara...grazie per le tue di parole che mi scaldano sempre il cuore!
      Ti bacio e buona giornata anche a te tesoro!
      :)

      Elimina
  4. Questi dolcetti mi hanno sempre fatto pensare a dei piccoli yoyo morbidi e super buoni...non li ho mai provati e mi piacerebbe tanto iniziare con uno dei tuoi! Soprattutto se li associamo alla poesia bellissima della Merini, una poetessa di sentimenti potenti e di parole ancora più indelebili. Grazie di questo bel post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I post sono per voi...quindi sono io che vi ringrazio!!
      Grazie Berry...di cuore!
      Un bacio grande!
      :)

      Elimina
  5. La magia delle piccole cose, quella che affascina anche me, in cucina come nella vita!
    Brava Gabila!
    Un abbraccio e buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e un' abbraccio grande anche a te!!!
      Buona Giornata!

      Elimina
  6. Alda, le parole, l'affetto, la dolcezza.. qui è pura poesia oggi.
    Sei il primo post che leggo stamane..SAPPILO.
    deliziosi questiu whoopie, in effetti erano troppo morbidi e consistenti per essere dei macarons!
    adoro la sequenza.. una vera tentazione ahimè!
    perchè nella vita, bisogna poter scegliere. STUPENDA.
    E STUPENDA TU, AMICA MIA.
    TVTTTB <3

    RispondiElimina
  7. ...e io ti dico STUPENDA TU....grazie per "il primo post".....ti bacio..ti abbraccio....tvb.

    RispondiElimina
  8. Bellissime parole quelle della poesia <3

    P.s. riguardo ai whoopie: mettono fame solo a guardare le foto! *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..appena ho letto questa poesia ho capito che anche la pazzia ha un perché....troppe volte rimane incompresa.....io adoro Alda Merini!
      Riguardo le foto...ieri sera in preda ad raptus ho spolverato il piatto!!!
      Grazie del tuo messaggio....mi fa sempre piacere "vederti"!!!
      Un bacio.

      Elimina
  9. Gabila, la poesia........ non servono parole! Per i dolcetti.............non ho parole oltre che meravigliosi!!!!

    RispondiElimina
  10. Gabila che bella la poesia Alsa Merini mi piace e credo che solo chi e' sensibile possa capire queste parole...
    questi dolcetti mi girano per la testa da molto tempo prima o poi li devo fare!!! i tuoi sono talmente belli e golosi che vorrei afferrarne uno!!
    un bacione

    RispondiElimina
  11. Ciao Gabila:* dalle prime due righe ho subito riconosciuto lei, Alda e i suoi splendidi versi, una della mie preferite, una di quelle che buca il petto di chi sa ascoltare le sue poesie, grazie per questa piacevole rispolverata:) i woopies non li ho mai fatti! eppure ho salvato qua e la qualche ricetta, annoto anche queste due versioni, devo dire che mi piace tanto la scelta che fatto senza la panna.. l'aspetto è divino! complimenti! un abbraccio grande e a presto:*

    RispondiElimina
  12. Gaby le parole di Alda sono bellissime e i tuoi whoopie hanno un aspetto delizioso.
    Ti abbraccio.
    Miky

    RispondiElimina
  13. Davvero molto carina la nuova grafica, molto tenera!
    ma sa che io non li ho mai assaggiati questi whoopie??? sembrano buonissimi!!
    Ciauu Ely ;)

    RispondiElimina
  14. Perfetto il nuovo vestito, perfetta la ricetta! ;)

    RispondiElimina
  15. Incredibile, vengo a trovarti e capito proprio nel post con una poesia che tengo sempre sulla mia home, tanto la trovo meravigliosa. Le premesse per fare una bella conoscenza ci sono tutte, considerato che anche le tue ricette mi piacciono molto ;-) A prestissimo!

    RispondiElimina
  16. ...sono felice quando incontro persone sensibili come me e capaci di amare la parole di Alda Merini.....piacere mio e ben trovata!!!!

    RispondiElimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig