29 gennaio 2013

Petit beurre al pistacchio



Io li chiamo i biscotti killer perché se fai tanto di assaggiarne uno sei morto!...Non riesci più a smettere, sono tremendamente buoni e non posso fare a meno di farli perché li trovo adorabili.
I Petit Beurre sono originari della Francia, la loro pasta sablè a base di farina, zucchero, acqua e burro non contiene uova. Un biscotto croccante che si sposa bene con svariate ricette, buono anche sbriciolato per comporre basi per torte tipo cheesecake, possono essere anche inzuppati nel caffè per un tiramisù alternativo o usati come strato per la zuppa inglese.
Possibile anche variare nel gusto unendo all' impasto base ingredienti diversi come noci, spezie, aromi vari o pistacchi; possiamo anche glassarli oppure semplicemente accompagnarli ad un buon tè.
I Petit Beurre originali sono rettangolari con quattro angoli a forma di denti (14 piccoli dentini per la lunghezza e 10 per la larghezza),  essi misurano 65 mm di lunghezza per 54 mm di larghezza, il peso non supera i 9g, la superficie è liscia disponendo però di 24 puntini suddivisi in 4 file da 6. Il biscotto se impilato per otto, lo spessore ottenuto equivale alla larghezza del biscotto stesso, questo trucco consente di poter confezionare un pacco con 24 pezzi, quindi uno per ogni ora del giorno!
Uno degli slogan più famosi per questi biscotti è quattro spighe e 48 denti.

La mia variante oggi è al pistacchio ma vi riporto la ricetta al naturale che potrete poi arricchire in modi diversi.
Per la variante al cacao sostituire 50g della farina, prevista per la ricetta base, con il cacao in modo così da mantenere sempre lo stesso peso; per la variante alle spezie sostituire 10g.
La preparazione dei Petit Beurre è davvero semplice e veloce e per una volta tanto non dovremo sporcarci le mani per impastare, ci basteranno un pentolino, uno mestolo di legno e una ciotola...buon lavoro!!!
NOTA
La ricetta prevede 1/2 bustina di lievito che io però non uso perché per esperienza ho potuto constatare che utilizzando il lievito, il biscotto, il giorno dopo risulta gommoso mentre diversamente mantiene la sua croccantezza iniziale...a voi la scelta.

Ingredienti per 50 pezzi

100g di pistacchi
200g di zucchero 
200g di burro salato
12,5cl di acqua
2g di sale
500g di farina
1/2 bustina di lievito in polvere per dolci

Preparazione

Riunire in un pentolino il burro, lo zucchero, il sale e l' acqua, portare a bollore su fiamma bassa. Quando il burro sarà fuso togliere dal fuoco e lasciare riposare 20 minuti rigirando spesso.
In una ciotola mescolare la farina con il lievito e aggiungere il composto liquido che ormai sarà diventato freddo, unire i pistacchi ridotti in granella fine.
Mescolare con un mestolo di legno in modo da amalgamare bene gli ingredienti, il composto risulterà liscio ma piuttosto morbido. Avvolgetelo in della pellicola alimentare avendo l' accortezza di formare un panetto abbastanza piatto in modo così che al momento di utilizzarlo non faremo fatica a stenderlo.
Mettere in frigo per almeno 4 ore (io lo preparo e lo utilizzo il giorno dopo).
Una volta trascorso il tempo, stendere la pasta con il matterello in uno strato sottile utilizzando un mattarello.
Con l' apposito stampino rettangolare con bordatura ondulata, formare i biscotti posizionandoli su carta da forno, prima di infornarli lasciare riposare per un' ora la teglia in frigorifero, data l' elevata percentuale di burro, in modo tale i biscotti manterranno la forma.
Cuocere per 12-13 minuti in forno a 180°C.






Con questa ricetta partecipo a questi contest



Share:

17 commenti

  1. Sono pericolosi sì perché sono perfetti per colazione, merenda, spuntino... :D
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...infatti quando ci sono quelli in giro, fallimento della dieta assicurato !!!..ciao e grazie della visita..

      Elimina
  2. Ciao grazie mille epr esser passata da me ed esserti iscritta..:Complimenti pe ril tuo blog, bello graficamente, ben fatto e con ricettine originali...Non se ne vedono tanti così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...grazie a te.... mi fanno piacere i tuoi complimenti..alla prossima ricetta!!!!

      Elimina
  3. Ciao Gabila , sei partita alla grande col tuo blog !Ti ringrazio di avere messo il mio tra i tuoi preferiti e avermi dato modo di conoscerti ....continua cosi' con queste belle ed interessanti ricettine.
    Viviincucina.

    RispondiElimina
  4. Ciao Gabila. In bocca al lupo per il tuo blog. A presto. :))

    RispondiElimina
  5. eccomi! sei bravissima! ed è straordinario il tuo blog... !
    l'ho messo tra i miei preferiti... e ora mi aggiungo anche ai tuoi lettori.... un bacio e alla prossima
    tizi

    RispondiElimina
  6. Mi hanno regalato gli stampini per fare i biscotti come i tuoi. Mi segno la tua ricetta e ci provo! A te sono venuti perfetti!!! COMPLIMENTI!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e sono felice di ricevere dei consensi così numerosi per me che mi sento piccola in mezzo a tanti giganti....grazie ValeVanilla!!!!

      Elimina
  7. che meraviglia di biscottini adoro il pistacchio :) si possono votare le ricette? ho trovato il link grazie al contest!

    RispondiElimina
  8. Prima di tutto grazie per le tue parole...per quanto riguarda il votare le ricette sinceramente non lo so perché è la prima volta che partecipo....comunque piacere di conoscerti!!
    A presto Elisabetta!!

    RispondiElimina
  9. ciao! bellissimo il blog! anche io sono sempre alla ricerca di ricette light senza zuccheri eccessivi, grassi and co. (non è esattamente il caso di questa ricetta ma va bene lo stesso ;-) )
    detto questo, volevo chiederti...ma quanti pistacchi hai messo? non l'ho capito! e allora hai ridotto la farina?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, scusami, erroneamente non avevo inserito i grammi di pistacchi, controlla adesso che ho rettificato e scusa per il disagio!
      Grazie infinite e buona serata!

      Elimina
  10. E se usassi la pasta di pistacchio?
    Grazie

    RispondiElimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig